Vaccini e corretta informazione scientifica

Enrico Bucci scrive (link originale):

“Oltre a quanto scritto dai biotecnologi di ANBI e da 14 società scientifiche riunite in FISV (che rappresenta nel suo insieme più di 7000 ricercatori), arriva una nuova, pesante presa di posizione sulle analisi di CORVELVA, pagate fra l’altro dall’ordine nazionale dei biologi e pubblicate in prima pagina dal quotidiano il Tempo, da parte di un nutrito gruppo di professori e medici Italiani che risiedono nel nostro Paese o all’estero.

Sono oltre 130 ricercatori, più di 130 scienziati che il mondo ci invidia. Tra di loro c’è per esempio chi è riuscito a trovare il modo di guarire i malati di leucemia, chi ha dedicato la vita allo studio del funzionamento dei nostri neuroni, chi ha introdotto nuove terapie per i tumori solidi, chi ha rigenerato la pele di un bambino con una rara malattia genetica partendo da cellule staminali, chi è sulla frontiera della genetica molecolare; l’elenco è troppo lungo per continuare, ma si può ben dire che tutti insieme portano alta la bandiera della ricerca italiana nel mondo. Tutti insieme, hanno scritto una lettera per dire poche, semplici cose: non credete a chi, per la necessità di raggiungere quanti più lettori possibile e accumulare click, va dietro alle finzioni di chi ha bisogno di dimostrare una tesi precostituita, per la propria stessa esistenza o perchè interessato in altri modi. La ricerca e il controllo sui vaccini sono cose troppo serie per lasciarle nelle mani di chi intende finire sui giornali soffiando sulle paure dei cittadini”.

Qui sotto c’è l’appello dei 130 scienziati italiani.

__________________________________________

La salute dei cittadini passa anche attraverso la corretta informazione. Questa affermazione, apparentemente ovvia, è stata ancora una volta contraddetta dalla pubblicazione di notizie, rilanciate in prima pagina da un quotidiano nazionale, che, senza controllare i fatti e la reputazione di chi presume di averli analizzati sperimentalmente, ha recentemente sollevato il caso di una presunta non conformità di alcuni lotti vaccinali. Senza alcun rispetto per i lettori ha dato credito ad analisi che, per quanto finora trapelato, non hanno nulla di scientifico, trasparente, riproducibile [continua…]

__________________________________________

Fonte dell’immagine di copertina: James Gathany Content Providers(s): CDC • Public domain da Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *